La conversione ecologica potrà affermarsi soltanto se apparirà socialmente desiderabile

Alexander LangherScritto molto interessante di Alex Langer sul tema della conversione ecologica. Anche se il testo risale al 1994 risulta ancora attuale per tutti coloro che si occupano di sperimentazione sociale volta al cambiamento. Vai all’articolo sul sito della Fondazione Langer ….

Annunci

“La vecchia normalità è finita”: febbraio 2016 frantuma il record di temperatura globale

ncep_cfsr_t2m_anom_022016.png.CROP.promovar-mediumlargeDi Eric Holthaus (ugobardi.blogspot.it)

A febbraio le temperature globali hanno toccato un nuovo record assoluto, frantumando il vecchio record stabilito solo il mese scorso nel bel mezzo di un El Niño da record. Ryan Maue/Weatherbell Analytics

I dati preliminari della temperatura di febbraio sono arrivati ed ora è abbondantemente chiaro: il Riscaldamento Globale sta mettendo la quinta. Ci sono dozzine di serie di dati della temperatura globale e di solito io (e i miei colleghi giornalisti che si occupano di clima) aspetto finché non vengono pubblicati quelli ufficiali, circa a metà del mese successivo, per annunciare un mese di caldo record a livello globale. Ma i dati di questo mese sono così straordinari che non c’è bisogno di aspettare: febbraio ha cancellato il record di temperatura assoluto stabilito il mese scorso.  Continua…..

Inizia l’ultima settimana di COP21

Untitled-Infographic-300x168Questa mattina si apre alla COP 21 la settimana della speranza. L’obiettivo è chiaro, così come lo sono le esigenze: dobbiamo raggiungere un accordo universale sul clima.
 Ed è necessario tenerlo a mente durante i lavori. Su questa sfida universale ed esistenziale rappresentata dal riscaldamento globale è giunto il tempo delle decisioni. Avete l’incarico di trovare delle risposte. Il tempo è limitato: l’accordo deve essere formalmente adottato venerdì 11 dicembre. Continua….

Ogni anno nella filiera agroalimentare si buttano 178.000 TEP di energia

FOT792728Lo spreco nella filiera agroalimentare ha un alto costo in termini di energia: in Italia, ogni anno, i consumi energetici nelle diverse fasi produttive equivalgono a quelli di 730.000 appartamenti di 100 metri quadrati in classe A, ovvero 178.000 TEP, tonnellate equivalenti di petrolio. Per saperne di più …

Una tavola periodica degli elementi in via di esaurimento

3044467-inline-i-2-a-periodic-table-of-elements-that-the-world-is-running-out-ofPotreste non rendervene conto, ma quasi ovunque intorno a voi ci sono metalli rari provenienti dalla terra. Nel vostro telefono, computer o in qualsiasi altro schermo LCD, per esempio, troverete un po’ di indio, un metallo morbido e malleabile che è disponibile in quantità ridotte sulla crosta terrestre. Il gallio, che può emettere luce da un impulso elettrico, viene usato in semiconduttori, LED, laser e nell’industria solare. Il renio, uno degli elementi più rari della crosta terrestre, serve comunemente nei motori dei jet. Segue….

Le opportunità della blue economy

blue_economyLa blue economy affronta le problematiche della sostenibilità al di là della semplice conservazione: lo scopo non è investire di più nella tutela dell’ambiente ma di spingersi verso la rigenerazione affinché tutti possano beneficiare dell’eterno flusso di creatività, adattamento e abbondanza della natura. Così facendo si possono creare nuove imprese e nuovi posti di lavoro, Gunter Puali, il fondatore della blue economy ha previsto in 10 anni, 100 innovazioni e 100 milioni di nuovi posti di lavoro. Leggi l’articolo …